Profumo di fitness

Il marketing olfattivo applicato alle palestre

Avete mai pensato a quanto gli odori siano capaci di emozionarci e influenzare il nostro giudizio su ambienti, persone e prodotti? L’abilità degli odori di generare emozioni e modificare il comportamento è certificata. Sulla scia delle prove scientifiche, sempre più aziende stanno sfruttando l’efficacia degli odori per la promozione del proprio brand, affacciandosi al “marketing olfattivo”. In quest’ottica, applicare lo scent marketing alle palestre, può essere una strategia vincente. Realizzare un proprio logo olfattivo e diffonderlo negli ambienti della struttura, collegandolo ad eventi ed iniziative, può rappresentare un modo innovativo per creare un rapporto più diretto e intimo con proprio target. Ma in cosa consiste il marketing olfattivo e quali essenze scegliere in ambito fitness? Una palestra è di per sé un brand. Ha una propria immagine da comunicare e valori da trasmettere. Esistono veri e propri studi che lavorano sulla scelta dell’odore giusto a seconda dell’ambiente e del target che si vuole colpire. Creare un logo olfattivo vuol dire mettere a punto l’essenza capace di “raccontare” la palestra e tradurne il “carattere” (ad esempio: dinamismo, energia, benessere, evasione, ecc). Il logo olfattivo può essere diffuso all’interno del circuito sportivo per accogliere la clientela in modo esclusivo, contribuendo ad aumentare la piacevolezza degli ambienti, il piacere nel sostarvi più a lungo e, nel frattempo, a comunicare un’immagine nuova e alta della struttura. Contemporaneamente, attivare azioni di comunicazione olfattiva (affissioni olfattive, gadget profumati, eventi emozionali, ecc.) anche all’esterno della palestra, può rappresentare un modo originale e coinvolgente per creare un rapporto di “amore” più profondo con la propria clientela e richiamare, in modo inaspettato, l’attenzione di nuovi utenti. Perché gli odori funzionano? L’odore colpisce direttamente all’animo, ha qualcosa di primitivo ed emozionale che la razionalità non può domare. Rimanda in un istante a situazioni già vissute e a sensazioni già provate, è un qualcosa di sottile che ci disgusta o ci fa innamorare. Un messaggio odoroso può causare una reazione istantanea di piacere senza che il nostro cervello ne sia cosciente. È per questo motivo che un odore è sempre carico di emotività.